Moon 2009 – Review – La recensione   Leave a comment

L’agenzia spaziale Lunar ha trovato il modo di generarne in maniera pulita e non dannosa  le rocce presenti sul satellite terrestre. A sorvegliare il lavoro dei macchinari è stata posta una base sul satellite naturale della Terra abitata unicamente da un computer tuttofare dalla voce umana e da un uomo.Dopo tre lunghi anni di lavoro e allo stesso tempo solitudine,un’ incidente lo metterà a contatto inaspettatamente con un altro se stesso,facendoli capire alcuni meccanismi nascosti della sua personalità.

Il paragone inevitabile con capolavori del genere del passato poteva essere difficile e pericoloso per un’esordiente dietro la macchina da presa come Duncan Jones,ma lui riesce e dimostra un talento importante , partorendo uno splendido gioiello di genere e allo stesso tempo di profondi contenuti etici e psicologici.

Voto 8,5

Annunci

Pubblicato 6 dicembre 2009 da darkicarus in Senza Categoria

Taggato con , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: